Extra
Formula abbonamento
La Buona Notizia
La Buona Notizia
Spazio scuola
Scarica dai link qui sotto i pdf delle guide ai libri di Valerio Bocci.

LE PARABOLE SPIEGATE AI RAGAZZI

Scarica tutta la guida

I DONI DELLO SPIRITO SANTO SPIEGATI AI RAGAZZI

Introduzione
DONI

LE BEATITUDINI SPIEGATE AI RAGAZZI

Introduzione
BEATITUDINI

10 COMANDAMENTI SPIEGATI AI RAGAZZI
10 COMANDAMENTI

GUIDA ALLA LETTURA DELLE MEMORIE DELL'ORATORIO

Scarica tutta la guida
Guida Memorie

GUIDA ALLA LETTURA DI CHE RAGAZZI!

Scarica tutta la guida
Guida Che ragazzi
chiudi_box
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 01 02 03 04 05 06 07 08 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10

...con Carlo Conti

Quei jeans stracciati

Puntuale come la cartella delle tasse, nei primi mesi di ogni anno scolastico, esplode la questione dell’abbigliamento “consono” che dovrebbero indossare gli studenti. La mia prima tentazione, confesso, è di liquidare l’argomento come una cosa di poco conto, “una bazzecola”, avrebbe detto Totò : la sc
c
uola, lo sappiamo tutti, ha problemi molto più importanti dei buchi nei calzoni, delle ciabatte o dei cappellini sbilenchi.

Poi, però, non riesco a dare torto a Sabina Fortunati, giovane preside di un istituto tecnico di Rimini, la quale sostiene che ai ragazzi serve anche imparare come “ogni luogo comporti un atteggiamento adatto”. In altre parole, dal momento che la scuola ha il compito di preparare gli studenti al futuro, deve insegnare che esistono contesti formali e informali, in base ai quali si sceglie come vestirsi.

Non si tratta di estetica, né tanto meno di violazione della “privacy”: quando i ragazzi vanno in gita o al parco possono indossare la loro “divisa” sbrindellata, ma la scuola è un’istituzione pubblica, dove si trasmettono valori e si educa ai principi. E non mi sembra inutile recuperare un po’ di decoro e di rispetto.

Massimiliano genio dei numeri

Ha 14 anni ed è italiano il piccolo genio della matematica che ha trionfato ai campionati internazionali di Parigi: il primo a vincere in due edizioni. Si chiama Massimiliano Foschi, viene da Civitavecchia, frequenta la prima liceo scientifico. Non è certo un “secchione”. Come ogni coetaneo, gli piace stare con gli amici, ascoltare musica, giocare a pallavolo e a calcetto, divertirsi con i videogiochi. Confida il cragazzo: «Sono stato subito affascinato dai numeri e dalle formule. Alle medie ho iniziato a mettermi in gioco, prendendo parte alle prime gare. All’inizio non ero molto bravo, ma ho continuato ad allenarmi. Più che il talento conta la volontà e la costanza».

A Parigi, in due giorni di gare, ha dovuto risolvere 18 problemi di matematica e molti test di algebra, logica e geometria. Dopo la vittoria si è fatto fotografare davanti alla prestigiosa università della Sorbona. Un’istantanea rubata al futuro? Massimiliano risponde: «Non ho ancora deciso quale sarà il mio percorso professionale». Intanto, a breve, firmerà un libro, dal titolo Dar la caccia ai numeri. Auguri.

CARLO CONTI RISPONDE

Caro Carlo, ho appena finito di leggere un lungo articolo che racconta dei nuovi robot in arrivo, umanoidi destinati a sostituirci nella maggior parte delle professioni. L’intelligenza artificiale sempre più evoluta farà sì che queste macchine ci assomiglieranno e saranno capaci di interagire con noi. Dobbiamo avere paura di questa robotica? Grazie.
Luca F. (Torino)

Caro Luca, non sono certo un esperto della materia. Però ho trovato una citazione di Isaac Asimov, il più grande scrittore di fantascienza, che risponde alla tua domanda: «Un robot non può recare danno agli esseri umani, né può permettere che, a causa del suo mancato intervento, gli essere umani ricevano danno». Il fatto che una macchina sia in grado di simulare un comportamento intelligente, non significa che sia davvero intelligente.

©Mondo Erre - Carlo Conti 


 
 
 
 
 
Nilus
Nilus
©AGOSTINO LONGO
Nilus


Gli amici di MondoerreGli Amici di Mondoerre

  

Gli amici di Mondoerre

01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 www.scuola.elledici.org www.igiochidielio.it BimboBell www.oratoriosing.it/ www.associazionemeter.it www.tremendaonline.com www.dimensioni.org www.esemalta.com www.noivicenza.it www.davide.it 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10